Questo sito č graficamente pių gradevole se visto con un browser (Internet Explorer, Netscape, Opera ecc) che supporta gli standard web, anche se č accessibile con qualsiasi browser o dispositivo internet.

materiale di studio
logo Indire

Leggere l'ambiente

 

Indagare sulle relazioni e interazioni negli ecosistemi

Secondo le domande da cui parte una ricerca, le tante interazioni che tengono insieme un ecosistema possono essere analizzate a partire da singoli organismi, da popolazioni di organismi della stessa specie oppure di specie diverse che formano nel loro insieme la comunità biologica; ogni livello di organizzazione e di distribuzione spaziale richiede metodi diversi.
Le relazioni tra organismi e tra questi e l’ambiente fisico, possono essere indagate a livello macroscopico, e risultano salienti soprattutto aspetti di struttura (per es, relazioni collegate a problemi struttura-funzione), di comportamento (trofico, riproduttivo, sociale,…), di distribuzione (secondo habitat, geografiche, …). A livello microscopico, le caratteristiche fisico-chimiche dell’ambiente e le forze che agiscono su forme, strutture, movimenti divengono fattori e variabili molto importanti.
Occorre spesso saper fare salti di scala dimensionale e saper mettere in relazione i due livelli: eventi che hanno luogo a livello microscopico (per esempio, processi di decomposizione) possono essere molto influenti su quanto avviene a livello macroscopico, ma sfuggono maggiormente alla identificazione. 
Ma anche le scale temporali richiedono attenzione in quanto i fatti che si svolgono in un tempo dato sono in relazione con fatti precedenti, i processi che caratterizzano lo stato del sistema o il suo cambiamento si svolgono in archi di tempo di durata differente, ma contemporaneamente e bisogna saper distinguere. Se i tempi sono molto lunghi o molto brevi rispetto alla nostra capacità di percezione richiedono uno sforzo cognitivo o immaginativo notevole.
Fissare le coordinate spazio-temporali dei fenomeni che si vuole descrivere è un criterio di metodologia scientifica.


Agenzia Scuola © 2009